L'importanza della formazione professionale

La formazione professionale, in generale nell’ambito lavorativo, è intesa come un percorso di formazione specifico, necessario per accostarsi a una professione e per prepararsi ad entrare (o rientrare) nel mondo del lavoro. 

Le tipologie di formazione professionale 

Ci sono due principali tipologie di formazione professionale. Analizziamole insieme.

La formazione professionale iniziale è rivolta ai giovani che si accostano per la prima volta al mondo del lavoro. 

 

La formazione professionale continua è rivolta ad adulti che sono stati esclusi dal mondo del lavoro (disoccupati) e/o che intendono qualificarsi nuovamente in vista di un nuovo o di un migliore inserimento. La formazione professionale continua si inserisce nel concetto del cosiddetto lifelong learning, un termine inglese che possiamo tradurre con “formazione lungo tutto il corso della vita”. Serve a comprendere che l'apprendimento deve necessariamente svilupparsi come una componente permanente della propria attività di lavoro e del proprio sviluppo personale.  

 

La formazione professionale indica un percorso scolastico, di competenza regionale, professionalizzante per giovani che vogliono accedere subito al mondo del lavoro senza dover compiere lunghi anni di studi per arrivare ad un diploma oppure ad una laurea.

Tale percorso è parallelo e differenziato da quello che i ragazzi seguono per l'istruzione scolastica (MIUR), di competenza statale.  

 

Il percorso di studi attualmente è variegato e dipende dalla tipologia del Centro frequentato. In Italia i centri di formazione professionale prevedono un biennio/triennio di studi con prevalenza di materie pratiche specialistiche del settore finalizzati al raggiungimento di una qualifica professionale

Un contributo importante alla formazione professionale viene anche fornito dagli enti di formazione privati che propongono contenuti formativi specialistici su settori specifici dell'apprendimento professionale.  

Quali sono i vantaggi della formazione professionale? 

Grazie alla formazione professionale l’individuo lavoratore può godere di benefici di natura economica. Essi riguardano sia i guadagni sia lo status professionale e dunque una maggiore opportunità di trovare una buona occupazione.  

In questo modo, anche l’azienda è in grado di ottenere benefici dovuti alla formazione professionale del proprio personale. Essendo ben istruito e formato potrà garantire una maggiore produttività nell’ambito lavorativo. 

I vantaggi della formazione personale per alcuni ordini professionali (es.architetti o avvocati) sono molto rilevanti. Infatti, essi obbligano i propri iscritti a seguire degli appositi corsi di formazione.  

Invece, per gli altri, in applicazione dell’art. 117 della Costituzione, la formazione professionale viene garantita dalle Regioni.